Ma che crisi economica d’egitto…

Non riesco a capacitarmi dove sia questa crisi economica.

È vero il prezzo del petrolio è alle stelle e di conseguenza anche il nostro carburante sta’ raggiungendo prezzi altissimi, anche se, dato che l’euro è più forte del dollaro, dovremo pagarlo meno…

È vero che l’inflazione in Italia sale sempre più e con lei i prezzi; purtroppo però non i salari o gli utili degli imprenditori…

È vero che le Banche si confermano sempre più dei ladrocini legalizzati e il tenere i propri risparmi sui conti correnti non solo non ci porta nessun interesse (cosa assai strana dato che noi prestiamo soldi agli Istituti Bancari e come cotropartita dovremo avere dei profitti, perchè è così che funziona [in teoria]); anzi ci costa parecchi soldi tra imposte di bollo e costi bancari…

È vero che il sistema delle Amministrazioni Pubbliche funziona ancora parecchio male, anche se il Governo sta’ tentando (con molta calma) di risolvere, almeno, questo problema…

Ma il punto è uno solo, voi in giro vedete della crisi?? Io proprio non la vedo.

Io ho visto gente fare la coda, molte ore prima che i negozi aprissero, per comprare l’ultimo modello di iPhone (che costa la bellezza di 500 euro, cioè la metà di uno stipendio medio mensile);

Io ho visto il pieno di gente la domenica al mare, a prendere mezzo litro d’acqua che viene fatta pagare 1,5 euro la bottiglietta.

Io ho visto il pieno di ragazzi il sabato sera nei locali vestiti dalla testa ai piedi con capi firmati; dato che questi ragazzi non lavorano, almeno la maggior parte, i soldi vengono tutti dalla loro famiglia…

Io ho visto in giro per la città macchine da far girare la testa, non solo per la bellezza ma anche per per il prezzo alle quali vengono vendute; si perchè se oggigiorno vai nella via più trafficata della tua città, prendi carta e penna, e fai un “+” per ogni macchina il cui prezzo superi i 30.000 euro ed invece un “O” per ogni auto inferiore a tale cifra alla fine della giornata il tuo foglio sembrerà un campo di battaglia pieno di morti.

Io ho visto il mercato videoludico sempre in crescita, quando un gioco per il PC o per la PS2 non viene venduto a meno di 30 euro…

Io ho visto il mercato dei telefonini subire un grosso aumento in questi ultimi anni e non seguire per nulla l’andamento della crisi…

Io ho, però, visto il mercato alimentare in forte perdita in questi ultimi anni di crisi economica. Non sapevo che avessero inventato un pillola per smettere di mangiare ma campare lo stesso…

Si perchè la fotografia che si presenta di quest’Italia è al quanto vergognosa: Si vede l’italiano medio con il cellulare di ultima generazione, con i vestiti più chic appena usciti da Pitti uomo, con l’ultimo BMW o Mercedes, lo si vede in spiaggia a Milano Marittima (dove un ombrellone+sdraio costa 35€ al giorno, dove una notte in Hotel costa in medio 50€ al giorno), si vede poi il suo frigorifero che piange come il suo stomaco e io oserei anche la sua testa.

Allora mi chiedo: Ma esiste veramente la crisi economica??

Secondo me esiste solo nelle nostre teste; si perchè secondo l’italiano medio è molto meglio apparire che essere! E allora via con i macchinoni e con le vacanze da mille e una notte che superano i nostri sogni ma anche le nostre tasche. Non vi preoccupate ci pensa poi il mutuo a farci tornare con i piedi per terra.

“Mi sa che domani me ne vado a comprare l’iPhone da 16…

Papi mi presti il mercio?! Già che ci sei appoggiami anche 200€ che ho visto una cintura di D&G che spacca troppo!”

Info su Mello

Facente funzione di farsi i cazzi suoi!
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *