I disordini di Milano, opinioni

Dalle notizie apparse sui giornali, sui siti di informazioni, sui telegiornali è sempre la stessa storia…

Idioti che creano della confusione solamente per divertirsi… Non c’è alcun motivo, politico, morale, umano per creare tutta quella confusione.

Sono solamente masse di idioti ubriachi (forse anche sani), drogati che distruggono tutto quello che trovano a tiro solamente perchè possono confodersi dietro ad una massa che magari è lì per manifestare liberamente e come dovrebbe sempre essere.

Hanno imbrattato muri, negozi, hanno distrutto vetrine, macchine, beni pubbilci….

Tutto perchè sono degli idioti che non fanno un cazzo nella vita, non lavorano non studiano, non fanno proprio una minchia di niente…

Ma andate a lavorare persone di merda!!! E lasciate perdere di distruggere beni di persone che lavorano che hanno una famiglia da mantenere e non hanno soldi da spendere per aggiunstare i danni causati da quelle stronzate…

Ci vorrebbe più pene per questo… Io gli taglierei le mani…

Vi voglio citare un pezzo di una notizia rilasciata dalla ANSA per quello che è successo ieri:

MILANO – E’ di 41 persone arrestate, di 12 appartenenti alle forze dell’ordine feriti, di 6 cittadini che hanno fatto ricorso alle cure dei medici degli ospedali per bruciori agli occhi il bilancio finale della guerriglia che, ieri a Milano, ha provocato incendi e devastazioni e ha portato al sequestro di numeroso materiale (bastoni, tirapugni, zaini con pietre, taniche benzina, passamontagna, coltelli a serramanico ecc.). Il bilancio finale e’ stato fatto dal questore Paolo Scarpis.

”Durante i disordini di ieri in corso Buenos Aires angolo Oberdan – ha dichiarato il questore – per una manifestazione non preavvisata da parte di circa 300 aderenti ai centri sociali e ad alcune realta’ anarchiche non solo cittadine ma anche di altre province del Nord Italia, sono state fermate 45 persone, di cui 41 tratte in arresto per i reati di devastazione e saccheggio, incendio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale.

Durante gli scontri sono rimaste ferite, da razzi di segnalazione sparati con apposite pistole ad altezza d’uomo, 8 appartenenti alla Polizia di Stato, tra cui un vicequestore, 4 appartenenti all’Arma dei Carabinieri, con prognosi variabili dai 5 ai 20 giorni. Sei cittadini si sono presentati presso gli ospedali lamentando bruciori agli occhi”.

Sono proprio incazzato!! 😈

About Mello

Facente funzione di farsi i cazzi suoi!
This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

3 Responses to I disordini di Milano, opinioni

  1. cippalippa says:

    sarà …. ma mi sembra un gioco politico preparato ad arte.
    Questa convinzione mi è nata ieri vedendo dei nuovi manifesti elettorali, preparati in fretta e furia (qualunque grafico potrebbe confermalo, peccato non poter allegare le foto) e appiccicati qua e la a Milano. “BASTA NO GLOBAL! Vota Berlusconi” scritto sul manifesto con le foto più d’effetto degli scontri di corso Buenos Aires.

    Ma è possibile che i centri sociali siano caduti in una trappola tanto palese in un momento critico della campagna elettorale e altri avvenimenti già citati altrove?

  2. Orebla says:

    Hai detto bene:

    Ma è possibile che i centri sociali siano caduti in una trappola tanto palese in un momento critico della campagna elettorale e altri avvenimenti già citati altrove?

    Quindi per me non può essere una messa in scena…

  3. gionny says:

    La colpa è nostra che permettiamo certe cose.
    Secondo me i centri sociali vanno riempiti di nervino e i no-global ammazzati a colpi di ascia e smembrati e dati in pasto ai cani.
    Basta con sti falsi comunisti no-global-froci drogati parassiti della società .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *