Brogli elettorali??

Ora mai è passata una settimana da quando tutto il popolo italiano si è recato alle urne per votare il nuovo governo.

Ha vinto il centro-sinistra con un vantaggio di 25.000 voti alla camera e con la vittoria di 4 o 5 senatori al senato, grazie alle circoscrizioni estere.

Da subito si è parlato di brogli elettorali, come è normale che accada quando un partito ha perso dello 0.1% del totale.

Però non pensavo durasse così tanto, addirittura ieri il ministro Calderoli ha sollevato un polverone.

Il polverone è relativo alla attribuzione di circa 45.000 voti al centro-sinistra anche se questo (secondo Calderoli) sarebbe illegale.

Sarebbe illegale perchè i voti appartengono alla Lega Alleanza Lomabarda (che non ha un cavolo a che fare con Bossi) che non si è iscritta a 2 circoscrizioni ma solamente a Lombardia 2.

La legge prevede invece che minimo siano 2 le circoscrizioni a cui bisogna iscriversi… Il perchè non lo so.

Non so che dire…

Non so se ci siano stati veramente dei brogli o meno… Stà di fatto che nel mio paese, in cui da sempre prevale il centro-sinistra, facevano votare al senato anche persone che non avevano 25 anni…

Diversi miei amici mi hanno segnalato questo e loro, lo sò per certo, non hanno 25 anni…

Cmq non bisogna lamentarsi dato che la nostra Repubblica è nata tramite un referendum con dei brogli.

Si dice infatti che il referendum del 2 giugno ’46 fu qualcosa di losco…

Il fatto è che ci furono circa 1 milione e mezzo di schede non valide…

La repubblica vinse di circa 2 milioni di voti… Mah…

Come solito i politici sono dei buffoni… come poi è la politica…

About Mello

Facente funzione di farsi i cazzi suoi!
This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *